un anno di Tempo

Rispondi
Avatar utente
Semmai
MKF Angler
MKF Angler
Messaggi: 298
Iscritto il: 28/09/2013, 19:33
Kayak: RTM TEMPO angler
Strumentazione: n. a.
Record: Acquisto, varo e scuffia nel giro di 2 ore.
Località: Cagliari

un anno di Tempo

Messaggio da Semmai » 08/03/2015, 23:05

Dopo averlo potuto usare in estate, mai quanto avrei voluto, vista la mia disponibilità di tempo, ma le bizze metereologiche avute, voglio condividere con voi le mie impressioni su questo Kayak. Per quanto riguarda la trasportabilità considerando che ad ogni uscita dovevo fare una rampa di scale poiché lo custodivo in una casa al mare che ha il pian terreno rialzato, devo dire ero un po limitato nei movimenti dalla lunghezza 4,50, ma il peso era davvero sopportabile.
Il trasporto con un carrelino classico Bic al mare (poco piu’ di 100 mt ma con una discesa con una forte pendenza) risultafa sempilce anche se il kayak risultava quasi sempre inclinato su di un lato, ed ho provato a fissarlo in tutte le posizioni ammissibili.
Ma veniamo al mare…. Smontato il carrellino lo riponevo nell’ampissimo gavone anteriore, il seggiolino da me prescelto era quello Bic deluxe, che mi ho fissatoin maniera molto aderente alla seduta preesistente.
L’entrata in acqua anche con ondine è sempre risultata agevole, magari dovevo fare qualche metro in piu’ prima di salire ma mai avuti problemi.
La pagaia una ottima Werner Skagit.
Prevalentemente ho provato a pescare a traina con artificiali ed a scarroccio lungo costa.
La sensazione è sempre stata quella di una certa instabilità nelle manovre che riguardanoo la pesca e la gestione dell’attrezzatura, ed in particolare delle canne posteriori, ma di una eccezionale possibilità di controllo del mezzo in condizioni critiche vuoi per onde improvvise o per medio o forte vento.
Grazie anche propulsione potente ma non aggressiva prodotta dalla pagaia Skagit, sentivo il colpo in acqua ed a seguire un momento di flessione della pala che probabilmente scaricava in maniera non energica ne stressante per le braccia, la potenza prodotta.
Mai avuto la sensazione di avere una pagaia pesante, ma un bel motore leggero e funzionale.
Per rimediare alla sensazione di non perfetta stabilità durante la pesca, mettevo le gambe a cavalcioni ai lati ed allora la sensazione di “controllo del mezzo” aumentava enormemente.
Una delle questioni che non avevo risolto era se per caso non avessi sbagliato a comprare un kayak senza timone e nel quale non è prevista una installazione dello stesso.
L’installazione di un porta canna anteriore è stato un vero punto di forza, ho gestito con molta piu’ sicurezza le varie azioni di pesca, anche se per la traina, la posizione laterale posteriore è da preferirsi.
Devo dire che mi sono trovato bene così ed avendo affrontato specie all’alba venti un po da tutte le direzioni, il controllo del kayak non è stato mai complicato.
Verso metà della mia esperienza estiva, metà Luglio, ho applicato posteriormente la famosa cassetta della frutta, che mi ha consentito di avere un equipaggiamento piu’ ordinato anche se le manovre in mare da seduto sul Tempo mentre si prova a torcere il busto, sono sempre a mio avviso a medio/alto rischio.

Sono ritornato sul Tempo verso fine Ottobre, avevo scordato tutto… e mi riferisco all’equilibrio durante l’ingresso in mare dalla spiaggia, poi dopo una decina di minuti ero nuovamente in sella al mio veloce destriero, ma sempre con le gambe a cavalcioni che veramente aumentalo la sicurezza di tantissimo.
Conclusioni:
premesso che ho beccato diversi cappotti ed a traina con artificiale non ho mai beccato nulla, sono soddisfatto del mio Tempo.
Probabilmente le mie caratteristiche fisiche sono ai limiti per un kayak da pesca cosi’ lungo sottile, misuro 180 di altezza e 80kg di peso.

Grazie a tutti per la pazienza ed i consigli.

Avatar utente
ciglio
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6643
Iscritto il: 16/02/2013, 21:44
Kayak: Kaskazi skua ar e Ciglyak autocostruito da completare
Strumentazione: Cigliorade
Record: TRIGLIETTINE CON SABIKI -SPIGOLE CON ARTIFICIALE-SGOMBRI-tracine..LUCCIO DIVINO AL LAGO BILANCINO
SUB DI CIRCA 80 KG A QUERCIANELLA
Località: pistoia
Contatta:

Re: un anno di Tempo

Messaggio da ciglio » 08/03/2015, 23:29

Ciao Marcello ben riletto e grazie per la condivisione della tua esperienza :bi

Avatar utente
Semmai
MKF Angler
MKF Angler
Messaggi: 298
Iscritto il: 28/09/2013, 19:33
Kayak: RTM TEMPO angler
Strumentazione: n. a.
Record: Acquisto, varo e scuffia nel giro di 2 ore.
Località: Cagliari

Re: un anno di Tempo

Messaggio da Semmai » 10/03/2015, 16:18

Grazie a te Grande Ciglio, ai tanti consigli ed alla nota pazienza ed equilibrio.

Un abbraccio :ola

Avatar utente
Marco
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2803
Iscritto il: 22/07/2012, 22:03
Kayak: Stealth Profisha 525
Strumentazione: Eco:Humminbird 718X
Gps : garmin Etrex H
Record: Palamita Kg 6,200
Località: Matera
Contatta:

Re: un anno di Tempo

Messaggio da Marco » 10/03/2015, 16:52

mi piacerebbe provarlo il tempo. secondo me essendo gemello dello scupper è un bel kayak

Avatar utente
prokayak
MKF Expert
MKF Expert
Messaggi: 1495
Iscritto il: 03/08/2012, 22:12
Kayak: Prowler 4.7 a Vela Pagaia Werner skagit
Strumentazione: -
Record: Siluro 202cm/65kg
Località: Lodi
Contatta:

Re: un anno di Tempo

Messaggio da prokayak » 11/03/2015, 19:12

Un bel Kayak che mi accompagno per una settimana a Saint-Florent. L'unico inconveniente era la seduta bagnata. Ero oltre 85 kg. Del resto, mi sono divertito. Poi il tempo è passato e sono finito come sai su un 4.7. Il peso corporeo è il secondo criterio più importante nella scelta del kayak.
Dalle tue impressioni si nota anche un certo affetto verso il tuo kayak ed è giusto che sia cosi. ;-iii

Quando ti giri per frugare nella cassetta o per prendere le canne, mettiti di fianco con i piedi in acqua. Avrai sicuramente la stabilità che ti serve.

Alla prossima... :bi :S

Avatar utente
gardesano59
MKF Pro
MKF Pro
Messaggi: 2804
Iscritto il: 08/08/2012, 22:35
Kayak: scupper pro angler
Strumentazione: n.a.
Record: n.a.
Località: Milano

Re: un anno di Tempo

Messaggio da gardesano59 » 11/03/2015, 20:02

Marco ha scritto:mi piacerebbe provarlo il tempo. secondo me essendo gemello dello scupper è un bel kayak
il tempo è un bel kk ed essendo gemello dello scupper ... lo scupper è più bello :lol :lol parere del tutto spassionato :f

Avatar utente
ciglio
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6643
Iscritto il: 16/02/2013, 21:44
Kayak: Kaskazi skua ar e Ciglyak autocostruito da completare
Strumentazione: Cigliorade
Record: TRIGLIETTINE CON SABIKI -SPIGOLE CON ARTIFICIALE-SGOMBRI-tracine..LUCCIO DIVINO AL LAGO BILANCINO
SUB DI CIRCA 80 KG A QUERCIANELLA
Località: pistoia
Contatta:

Re: un anno di Tempo

Messaggio da ciglio » 12/03/2015, 19:27

Semmai ha scritto:Grazie a te Grande Ciglio, ai tanti consigli ed alla nota pazienza ed equilibrio.

Un abbraccio :ola
Marcello te sei una persona per bene ed educata il minimo che uno possa fare è cercare di aiutarti. ..non so se ci riesco ma di sicuro ci provo :bi

Avatar utente
Nuraghefisher
MKF Expert
MKF Expert
Messaggi: 1788
Iscritto il: 26/08/2013, 17:41
Kayak: Ocean kayak Trident 13 Angler
Strumentazione: Eco Mark-5xPro/GPS Garmin.
Record: Palamita 1,3 kg
Località: Cagliari

Re: un anno di Tempo

Messaggio da Nuraghefisher » 16/03/2015, 21:13

Semmai ben riletto , era solo questione di tempo allora!. :D

Rispondi

Torna a “Rotomod Kayak”