Stealth Kayak PRO FISHA 475 - Review

Rispondi
Avatar utente
venenum
MKF Expert
MKF Expert
Messaggi: 1358
Iscritto il: 16/09/2012, 23:49
Kayak: STEALTH PRO FISHA 475
Strumentazione: lenti a contatto
Record: aspio 2kg
Località: Ferrara

Re: Stealth Kayak PRO FISHA 475 - Review

Messaggio da venenum » 04/03/2018, 17:25

burla ha scritto:Da guidare sono facilissimi.

L'unica limitazione rispetto a altri in polietilene e non è una relativa minore capacità di carico e la mancanza di una predisposizione per trasduttore esterno.
.
quoto salvo che
altra limitazione ... son più delicati botte strisci ecc
poi quanto alla sede del trasduttore mica tutti quelli in polietilene ce l'hanno eh

Avatar utente
burla
MKF Angler
MKF Angler
Messaggi: 543
Iscritto il: 04/11/2013, 19:24
Kayak: stealth pro fisha 575 - inuk cs canoe
Strumentazione: n.a.
Record: n.a.
Località: Celle Ligure

Re: Stealth Kayak PRO FISHA 475 - Review

Messaggio da burla » 04/03/2018, 17:27

Come prestazioni sono eccezionali.
Pensa che qualche super esperto quando dico che percorsi e che medie tengo, non ritenendole per lui umane solo perché non ha un kayak simile, tira in ballo allusione ai supereroi della marvel.
Adesso sono acquistabili direttamente in Italia.
P.s. Seguo forum in giro per il mondo da anni e non ho mai sentito di qualcuno che si è pentito di uno stealth ed è tornato al polietilene.

Avatar utente
burla
MKF Angler
MKF Angler
Messaggi: 543
Iscritto il: 04/11/2013, 19:24
Kayak: stealth pro fisha 575 - inuk cs canoe
Strumentazione: n.a.
Record: n.a.
Località: Celle Ligure

Re: Stealth Kayak PRO FISHA 475 - Review

Messaggio da burla » 04/03/2018, 18:07

Come dice venenum sono più delicati per botte strisci ecc..
Certo non puoi farli strisciare sull'asfalto.
In compenso quando tra qualche anno sarò stufo di vedere botte e strisci con un po' di stucco e pittura tornerà nuovo, cosa che con altri materiale te la puoi scordare.

Fra02
MKF User
MKF User
Messaggi: 9
Iscritto il: 03/03/2018, 19:51
Kayak: n.a.
Strumentazione: n.a.
Record: n.a.

Re: Stealth Kayak PRO FISHA 475 - Review

Messaggio da Fra02 » 04/03/2018, 21:43

venenum ha scritto:
burla ha scritto:Da guidare sono facilissimi.

L'unica limitazione rispetto a altri in polietilene e non è una relativa minore capacità di carico e la mancanza di una predisposizione per trasduttore esterno.
.
quoto salvo che
altra limitazione ... son più delicati botte strisci ecc
poi quanto alla sede del trasduttore mica tutti quelli in polietilene ce l'hanno eh
Cavolo, al fatto dei graffi non ci avevo minimamente pensato... :ee l'ecoscandaglio si risolve, lo metto fuori, il trasporto si risolve, il metterlo in acqua si risolve, ma i graffi e gli urti...non vorrei avere paura di rompere uno scafo da 2500 euro con una botta...mi affido a voi possessori: se c'è qualcuno che scende a mare da zone rocciose (chiaramente piccoli scali), come fronteggiate questo problema?

Avatar utente
venenum
MKF Expert
MKF Expert
Messaggi: 1358
Iscritto il: 16/09/2012, 23:49
Kayak: STEALTH PRO FISHA 475
Strumentazione: lenti a contatto
Record: aspio 2kg
Località: Ferrara

Re: Stealth Kayak PRO FISHA 475 - Review

Messaggio da venenum » 06/03/2018, 0:29

è robusto
prima che tu lo rompa ce ne vuole
pesa quasi il doppio di un kayak da discesa
ma la vernice è vernice

Avatar utente
nanni
MKF Angler
MKF Angler
Messaggi: 712
Iscritto il: 13/01/2013, 0:16
Kayak: nova mareuno
Strumentazione: n.a.
Record: n.a.
Località: Bari

Re: Stealth Kayak PRO FISHA 475 - Review

Messaggio da nanni » 06/03/2018, 21:44

Guarda che anche il polietilene si graffia e si rompe.....e poi e' piu' difficile riparare.....la vetroresina e' piu' semplice.
Ma poi graffi ok sul fondo....ma prima di rompersi ne passa...a meno che non prendi qualche scoglio affiorante che non vedi...il mio (un nova in vtr) ne ha prese di botte (cadendo anche dal tetto dell'auto) ma ancora nulla :D non si e' lesionato, questo per dirti che non e' poi cosi' fragile...i graffi i ripassi ogni anno ed e' come nuovo.

Avatar utente
Hadamo Yaker
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 5189
Iscritto il: 11/08/2012, 23:32
Kayak: Big Game Ocean Kayak motorizzato + kayak in VTR biposto +Stealth Fisha 500
Strumentazione: Eco scandaglio lowrance Mark 5 pro +
Lowrance Hook-4 Mid/High/DownScan
Motore elettrico Yamaha M12
Record: non piglio mai nulla
Località: Gravina in Puglia
Contatta:

Re: Stealth Kayak PRO FISHA 475 - Review

Messaggio da Hadamo Yaker » 07/03/2018, 15:15

Fra02 ha scritto:Girando un po' su youtube ho trovato il canale di questo australiano, che usa proprio un Profisha 475:
https://youtu.be/GHKxGiISvgc
In altri video si vede anche la vasca del vivo, una specie di borsetta cilindrica con una retina montata sopra, a ricambio acqua manuale.

A me la gamma stealth (in particolare fisha e profisha) piace tantissimo: veloci, leggeri, con la botola centrale sagomata per farci entrare pesci e canne (anche lunghe)...per trainare e fare spinning sembrano davvero l'ideale.
Ma. Ci sono due Ma.
La stabilità: per uno che non ha usato spesso una canoa lo vedete fattibile oppure è un kayak rivolto a un pubblico più esperto, essendo difficile da guidare?
Il timone fisso: visto così sembra bellissimo, ma non so quanto sia facile da danneggiare. Non mi è venuto in mente un modo per entrare in acqua dal piccolo scalo, con fondale roccioso, che userei per metterlo a mare ogni volta. Voi che dite?
Ciao Fra.....io sono un possessore della serie fisha nello specifico fisha 500.....come stabilità primaria ti garantisco che è granitica al pari se non di più di plasticoni da oltre 80 cm di larghezza....per cui volendo ti ci puoi mettere anche in piedi....all epoca scelsi il fisha preferendolo al profisha per la mia fisicità ( 85 kg) in costante aumento e anche perche provenivo da un "chiattone" bello largo e volevo continuare a godere della stessa libertà di movimento..e anche nella "vana" speranza di poter combattere con prede di una certa mole :lol :lol

Riguardo al timone fisso..crea solo un pò di imbarazzo le prime volte poi ti ci abitui...varare dalla sabbia non crea nessun problema per via della maniglia laterale posta dopo la pedaliera... che fà opportunamente ruotare il kayak su di un fianco... varara da uno scivolo rigido è altrettanto possibile però si deve entrate di poppa e non di prua.

Riguardo alla robustezza ti assicuro che è al disopra di ogni aspettativa malgrado l'esiguo spessore di vtr...una volta rimasi incastrato su degli scogli affioranti col il timone e le onde di risacca mi sballottavano qua e là e sentivo sotto il sedere lo scafo che si grattugiava sulle rocce...ovviamente scesi disincastrai il timone e velocemente mi diressi a riva presagendo chissà quale danno...e invece nulla, solo un graffietto che neanche arrivava alla fine dello strato di gel coat ;-iii

Fra02
MKF User
MKF User
Messaggi: 9
Iscritto il: 03/03/2018, 19:51
Kayak: n.a.
Strumentazione: n.a.
Record: n.a.

Re: Stealth Kayak PRO FISHA 475 - Review

Messaggio da Fra02 » 10/03/2018, 15:37

Hadamo Yaker ha scritto:
Fra02 ha scritto:Girando un po' su youtube ho trovato il canale di questo australiano, che usa proprio un Profisha 475:
https://youtu.be/GHKxGiISvgc
In altri video si vede anche la vasca del vivo, una specie di borsetta cilindrica con una retina montata sopra, a ricambio acqua manuale.

A me la gamma stealth (in particolare fisha e profisha) piace tantissimo: veloci, leggeri, con la botola centrale sagomata per farci entrare pesci e canne (anche lunghe)...per trainare e fare spinning sembrano davvero l'ideale.
Ma. Ci sono due Ma.
La stabilità: per uno che non ha usato spesso una canoa lo vedete fattibile oppure è un kayak rivolto a un pubblico più esperto, essendo difficile da guidare?
Il timone fisso: visto così sembra bellissimo, ma non so quanto sia facile da danneggiare. Non mi è venuto in mente un modo per entrare in acqua dal piccolo scalo, con fondale roccioso, che userei per metterlo a mare ogni volta. Voi che dite?
Ciao Fra.....io sono un possessore della serie fisha nello specifico fisha 500.....come stabilità primaria ti garantisco che è granitica al pari se non di più di plasticoni da oltre 80 cm di larghezza....per cui volendo ti ci puoi mettere anche in piedi....all epoca scelsi il fisha preferendolo al profisha per la mia fisicità ( 85 kg) in costante aumento e anche perche provenivo da un "chiattone" bello largo e volevo continuare a godere della stessa libertà di movimento..e anche nella "vana" speranza di poter combattere con prede di una certa mole :lol :lol

Riguardo al timone fisso..crea solo un pò di imbarazzo le prime volte poi ti ci abitui...varare dalla sabbia non crea nessun problema per via della maniglia laterale posta dopo la pedaliera... che fà opportunamente ruotare il kayak su di un fianco... varara da uno scivolo rigido è altrettanto possibile però si deve entrate di poppa e non di prua.

Riguardo alla robustezza ti assicuro che è al disopra di ogni aspettativa malgrado l'esiguo spessore di vtr...una volta rimasi incastrato su degli scogli affioranti col il timone e le onde di risacca mi sballottavano qua e là e sentivo sotto il sedere lo scafo che si grattugiava sulle rocce...ovviamente scesi disincastrai il timone e velocemente mi diressi a riva presagendo chissà quale danno...e invece nulla, solo un graffietto che neanche arrivava alla fine dello strato di gel coat ;-iii
Caspita! Ah, ecco un altro dilemma: fisha o profisha?

Avatar utente
GuiTTo
MKF Angler
MKF Angler
Messaggi: 699
Iscritto il: 18/01/2016, 15:46
Kayak: Tribord RK500-1
Strumentazione: Garmin Striker 4 plus
Record: Pesce serra 6 kg. Traina con vivo in foce
Località: Roma
Contatta:

Re: Stealth Kayak PRO FISHA 475 - Review

Messaggio da GuiTTo » 10/03/2018, 20:39

Stesso dubbio mio, visto che non ho capito la differenza tra le due serie...

Rispondi

Torna a “Stealth Kayak”