EMOZIONI RUBATE- la fotografia ed il kayak

L'occorrente per il Kayak trekking

EMOZIONI RUBATE- la fotografia ed il kayak

da andreaformaggi » 30/11/2013, 10:33

Emozioni Rubate



Fotografo per "rubare" un emozione,
Memorizzo nella scheda della macchina fotografica un immagine ,
e , nella mente :
i rumori del mare ,
i profumi della salsedine e della macchia mediterranea,
l'odore del pesce appena pescato
Sperando che:
il riapparire di quelle luci,di quelle forme,di quei colori,
mi faccia risentire ,
nella fredda stagione dei ricordi
il calore di quel sole ormai lontano nel tempo

Ogni tanto questa magia riesce , i ricordi riaffiorano e nascono i miei report

Delle mie prime uscite in kayak ricordo :il rammarico di non poter mostrare a mia moglie la bellezza dei luoghi che avevo visitato
e le sue pietose bugie quando cercava di convincermi che la bellezza traspariva dall'entusiasmo dei miei racconti.

Quando le digitali hanno cominciato ad avere una qualità di immagine decente ed un prezzo accettabile ho girato per qualche tempo con la macchina fotografica dentro una busta stagna ,
venivo sempre accusato dagli amici di passare più tempo a fotografare che ha remare , :(((
dovevo sempre stare attento che la macchina non si bagnasse , :ee
però, qualche foto sono riuscivo a farla. (sempre troppo poche per i miei gusti !)
Potete immaginare la la mia gioia quando ho scoperto che Olympus aveva cominciato ha produrre una macchina fotografica digitale subaquea! stavo partendo per le vacanze e sono andato immediatamente a comperarla ( era la miu 720 sw ) finalmente potevo girare con la macchina al collo anche in kayak! :yh

Attalmente la mia attrezzatura quando esco in kayak è questa :
- Olympus Tough TG1 con tracolla
- boetta galleggiante e stagna dove tengo 2 batterie e una sheda di memoria di riserva
- un lacciuolo ed un cordino elastico che uso quando faccio le "immersioni"
- un minuscolo cavalletto
non credo serva molto di più!
Avatar utente
MKF Angler
MKF Angler
 
Messaggi: 461
Iscritto il: 15/01/2013, 13:06
Località: Villa Poma
Kayak: Ocean Kayak prowler 15 -Wilderness system tarpon 160 - Kaskazi marlin
Strumentazione: bussola, GPS
Record: na

Re: EMOZIONI RUBATE- la fotografia ed il kayak

da ciglio » 30/11/2013, 10:59

Anche io dovro' decidermi per una buona macchina fotografica impermeabile da portare sul kayak,...ho una discreta bridge fuji ma non mi fido a portarmela dietro ,
secondo te Andrea quale potrebbe essere una buona digitale woterprof dal prezzo massimo di € 100,00 ?
Mi piacerebbe anche una gopro usata ,ma l'unica cosa che non digerisco di quel tipo di digitale e' l'obiettivo spiccatamente fisheye ,a me le foto piacciono naturali e non forsosamente stondate...... :bi :bi

come le vedi queste ? http://www.pixmania.it/fotocamera-water ... 712-a.html
http://www.lina24.com/go/product_info.p ... rovaprezzi
http://www.lina24.com/go/product_info.p ... rovaprezzi
http://www.futek.it/default.asp?l=1&cmd ... mdID=39954
Avatar utente
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 6366
Iscritto il: 16/02/2013, 21:44
Località: pistoia
Kayak: Kaskazi skua ar e Ciglyak autocostruito da completare
Strumentazione: Cigliorade
Record: TRIGLIETTINE CON SABIKI -SPIGOLE CON ARTIFICIALE-SGOMBRI-tracine..LUCCIO DIVINO AL LAGO BILANCINO
SUB DI CIRCA 80 KG A QUERCIANELLA

Re: EMOZIONI RUBATE- la fotografia ed il kayak

da andreaformaggi » 30/11/2013, 13:29

io cercherei una macchina con un obbiettivo molto luminoso (almeno F2,..), con un buon grandangolo (equivalente a un 25-28mm), un tele ottico almeno 4x (quello digitale serve a poco )ed una risoluzione di 12 megapixel, ma può andare bene anche un pò meno
Questi secondo me sono i requisiti minimi
Personalmente se dovessi acquistare una macchina fotografica scegliendo tra gli apparecchi che conosco (non sono assolutissimamente un esperto) prenderei una TG2 (olynpus) che oltre ai vari programmi automatici (che ormai hanno tutte) ha anche un programma( A )con la priorità di diaframmi; è una macchina indistruttibile, con un obiettivo molto luminoso che garantisce ottime foto anche con in condizioni di scarsa luminosità ( grotte , fuochi in spiaggia :f )adatta per tutta la famiglia,
però il prezzo non è basso ( quasi tre volte quello che volevi spendere, però ti assicuro che ne vale la pena)
ciao
Avatar utente
MKF Angler
MKF Angler
 
Messaggi: 461
Iscritto il: 15/01/2013, 13:06
Località: Villa Poma
Kayak: Ocean Kayak prowler 15 -Wilderness system tarpon 160 - Kaskazi marlin
Strumentazione: bussola, GPS
Record: na

Re: EMOZIONI RUBATE- la fotografia ed il kayak

da ciglio » 30/11/2013, 13:34

Grazie Andrea sicuramente la tua e' la migliore,....pero' ho un budget piu' basso ,cerchero' di rispettare i parametri che mi hai consigliato......grazie mille :bi :bi
Avatar utente
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 6366
Iscritto il: 16/02/2013, 21:44
Località: pistoia
Kayak: Kaskazi skua ar e Ciglyak autocostruito da completare
Strumentazione: Cigliorade
Record: TRIGLIETTINE CON SABIKI -SPIGOLE CON ARTIFICIALE-SGOMBRI-tracine..LUCCIO DIVINO AL LAGO BILANCINO
SUB DI CIRCA 80 KG A QUERCIANELLA

Re: EMOZIONI RUBATE- la fotografia ed il kayak

da tumba78 » 30/11/2013, 13:54

Apprezzo molto il post di Andrea. L'anno scorso per la prima volta ho scoperto la bellezza della flora presente in lago, la bellezza delle piante acquatiche e mi sono dispiaciuto di avere potuto fare nessuna foto.
Avatar utente
MKF Angler
MKF Angler
 
Messaggi: 408
Iscritto il: 01/10/2013, 7:49
Località: Torino
Kayak: Ocean Malibu Two XL
Strumentazione: N.a
Record: N.a

Re: EMOZIONI RUBATE- la fotografia ed il kayak

da andreaformaggi » 30/11/2013, 13:57

ciglio ha scritto:........ sicuramente la tua e' la migliore,...


secondo me , la migliore e la TG2 ( per via del programma A) io ho la TG1
Avatar utente
MKF Angler
MKF Angler
 
Messaggi: 461
Iscritto il: 15/01/2013, 13:06
Località: Villa Poma
Kayak: Ocean Kayak prowler 15 -Wilderness system tarpon 160 - Kaskazi marlin
Strumentazione: bussola, GPS
Record: na

Re: EMOZIONI RUBATE- la fotografia ed il kayak

da Hadamo Yaker » 30/11/2013, 14:28

Senza nulla togliere al fascino e alla magia della fotografia , io penso che la go pro o simili sia di gran lunga l'accessorio...il nostro "terzo occhio" da portarsi dietro...piccole clip di pochi secondi ciascuna montati con una musica coinvolgente danno la paga anche alle più belle immagini fotografiche ma statiche.... inoltre ho avuto modo di constatare che volendo estrapolare un fermo immagine a mò di foto..la qualità non è niente affatto male..poiche più della bontà della foto conta l'attimo che essa cattura

per quello invece che riguarda la distorsione prospettica data dal grandangolo ormai con i programmi di fotografia è molto facile eliminarla
io uso adobe photoshop elements e lightroom che è una sorta di camera oscura digitale molto utile per la post produzione e per scatti in RAW.....inoltre per impreziosire scatti particolarmente fortunati ci sono molti programmi di manipolazione in HDR con i quali è possibile fare miracoli anche con scatti non proprio perfetti ;-iii
Avatar utente
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 5045
Iscritto il: 11/08/2012, 23:32
Località: Gravina in Puglia
Kayak: Big Game Ocean Kayak motorizzato + kayak in VTR biposto +Stealth Fisha 500
Strumentazione: Eco scandaglio lowrance Mark 5 pro +
Lowrance Hook-4 Mid/High/DownScan
Motore elettrico Yamaha M12
Record: non piglio mai nulla

Re: EMOZIONI RUBATE- la fotografia ed il kayak

da andreaformaggi » 30/11/2013, 16:55

Hadamoyaker ha scritto: ..poiche più della bontà della foto conta l'attimo che essa cattura

;-iii verissimo .....se si riesce ad estrarre dal filmato una immagine di buona qualità le possibilità di avere delle ottime foto sono grandissime( come quando sulla macchina fotografica si scattano delle foto a raffica per avere una serie di immagini da confrontare successivamente e scegliere la migliore)
Avatar utente
MKF Angler
MKF Angler
 
Messaggi: 461
Iscritto il: 15/01/2013, 13:06
Località: Villa Poma
Kayak: Ocean Kayak prowler 15 -Wilderness system tarpon 160 - Kaskazi marlin
Strumentazione: bussola, GPS
Record: na

Re: EMOZIONI RUBATE- la fotografia ed il kayak

da sardinia » 30/11/2013, 17:37

Immaginate di passare con il kayak in un posto favoloso. Il rimpianto di aver catturato delle immagini di bassa qualità rimarrà per sempre.
Durante i miei trekking nautici ho sempre cercato di portare con me fotocamere sempre più di qualità. Ho sempre avuto macchine digitali *****non***** waterproof cercano di investire più sulla qualità che su questa caratteristica anti-acqua. Ho sempre avuto un gavoncino stagno dove riporre la macchina fotografica, adesso ho comprato un sacca da posizionare sopra il ponte del kayak molto spaziosa, basta fare un po' attenzione e non succede nulla. In ogni caso tenere una macchina impermeabile a tracollo mentre si pagaia lo trovo molto fastidioso. Altro aspetto negativo di alcune macchine impermeabili: il fatto che sia impermeabile fa sì che la macchina sia soggetta a spruzzi d'acqua nell'obiettivo. Se lo scafandro non ha un ottimo sistema nel far scivolare l'acqua si avranno immagine offuscate per la presenza della gocciolina che rende l'immagine molto sfuocata, con risultati pessimi.

Poi ovviamente, la gopro sempre con me!
Ultima modifica di sardinia il 30/11/2013, 17:37, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
MKF User
MKF User
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 25/11/2013, 0:13
Località: Ribera
Kayak: Island of Sardinia
Strumentazione: Navigatore, GoPro, Fotocamera, Smartphone
Record: 2000 Km di costa italiana in kayak da mare.

Re: EMOZIONI RUBATE- la fotografia ed il kayak

da fongio » 30/11/2013, 17:37

Ragazzacci, mi toccate su un altro punto debole, perché anche se non sono un drago, adoro la fotografia.
Premettendo che, come tutti sapete, la mia esperienza da kayaker è ancora un po' limitata, Vi dico la mia.
Innanzitutto ovviamente anch'io mi sono dotato da poco di una gopro, che però utilizzo solo per i video, non per le foto. Come sapete la durata della batteria è limitata e proprio ora sto per uscire ad acquistare il battery pack, in preparazione dell'uscita al bilancino di mercoledì.
Tuttavia, nonostante mi piaccia molto l'oggetto e mi piacciano molto i video, non riesco a rinunciare alla foto. Ma quel che è peggio, è che non posso rinunciare ad una foto fatta con la reflex, perché mi trovo molto bene con questo tipo di macchina. Le compatte ... non mi vanno giù: non riesco a tagliare bene l'inquadratura, non riesco ad esporre come voglio io (spesso fotografo in manuale) ... in altre parole, riesco a fare click senza decidere bene a priori cosa ci metto dentro. Con la reflex tutto questo mi viene meglio.
Ma ovviamente c'è il problema dell'acqua ... !
Fino ad ora quelle poche volte che l'ho portata, l'ho tenuta dentro alla sua normale custodia dentro al gavone centrale del mio prowler. che tiene piuttosto bene l'acqua, ma è evidente che ho corso dei bei rischi.
Proprio in questi giorni ho forse trovato al soluzione, che potete vedere nella seconda riga dei prodotti illustrati nel link di seguito: http://www.overboard.eu/dry-bags/kayak-bags.html.
Per inciso, in quel sito ci sono tante altre belle cosucce per noi yakers.
Sto temporeggiando nell'acquisto solo perché sono anche prossimo a cambiare la reflex (attualmente ho una Nikon D5000 con zoom 18-105) e debbo valutare la dimensione della nuova per decidere quale delle 2 custodie acquistare.
Ovviamente la mia scelta comporta portarsi dietro un bell'armamentario, certamente poco compatibile con l'essenzialità necessaria in caso di treeking, ma ... non mi sentirei a mio agio in un bel luogo senza la reflex a portata di mano.
Ultima considerazione: mi azzarderei a portare la reflex in kk in mare con quella custodia solo per le uscite con mare poco formato, perché con mare mosso o molto vento la salsedine che viaggia a pelo d'acqua probabilmente nel tempo farebbe danni. In acqua dolce ho meno timori.
Ovviamente la bella Olimpus postata da andreaformaggi potrebbe placare le mie "pulsioni", ma il budget famigliare non mi consente anche quella, dato che comunque la reflex rimane un "must" per me e gli altri impieghi diversi dal kk.
Avatar utente
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 1874
Iscritto il: 02/11/2012, 15:29
Località: Bologna
Kayak: Ocean Prowler 4.3 XT Ultra Rudder
Strumentazione: Garmin Echomap 42 dv + cartografia BlueCart g2
Record: n.a.

Re: EMOZIONI RUBATE- la fotografia ed il kayak

da fongio » 30/11/2013, 17:39

P.S.: sardinia, hai postato mentre io scrivevo ... vedo che siamo sulla stessa lunghezza d'onda :S :mrgreen: .
Cosa usi? ... hai avuto problemi con al salsedine nelle uscite lunghe?

Fausto, senza entrare nel merito delle caratteristiche tecniche specifiche, tra tutte quelle che hai postato: nikon senza pensarci un minuto, solo perché è nikon, anche se le altre andassero sulla luna da sole.

Ultima considerazione: io questa discussione la vedrei meglio nella sezione "Elettronica di bordo" - "Fotocamere e videocamere", perché vale sia per il treeking sia per il KF. Non è il caso che ci spostiamo la?
Avatar utente
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 1874
Iscritto il: 02/11/2012, 15:29
Località: Bologna
Kayak: Ocean Prowler 4.3 XT Ultra Rudder
Strumentazione: Garmin Echomap 42 dv + cartografia BlueCart g2
Record: n.a.

Re: EMOZIONI RUBATE- la fotografia ed il kayak

da sardinia » 30/11/2013, 17:50

Ciao fongio, non sono un fotografo come te. Ho avuto una canon s90 e l'anno scorso ho comprato una mirrorless l'olympus epm2 (di cui però non sono soddisfatto visto che costicchia). Spero presto, per i motivi che elencavo, vorrei fare il salto con la reflex. La soluzione che hai trovato a parer mio è l'ideale. Io ho comprato questa sacca stagna:

http://www.canoashop.com/sacche-e-conte ... perta.html

molto comoda. Utilizzate per un trekking di 5 giorni lungo la costa ionica pugliese. Considera che scatto centinaia di foto durante un viaggio (alcune foto le puoi vedere nel mio sito di http://www.gironavigando.it).

Mai avuto problemi con la salsedine. Anche perchè la macchina viene sempre riposta nella sacca stagna, tirata fuori esclusivamente per la durata dello scatto.
Avatar utente
MKF User
MKF User
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 25/11/2013, 0:13
Località: Ribera
Kayak: Island of Sardinia
Strumentazione: Navigatore, GoPro, Fotocamera, Smartphone
Record: 2000 Km di costa italiana in kayak da mare.

Re: EMOZIONI RUBATE- la fotografia ed il kayak

da venenum » 30/11/2013, 17:51

ciglio ha scritto:Anche io dovro' decidermi per una buona macchina fotografica impermeabile da portare sul kayak,...ho una discreta bridge fuji ma non mi fido a portarmela dietro ,
secondo te Andrea quale potrebbe essere una buona digitale woterprof dal prezzo massimo di € 100,00 ?
Mi piacerebbe anche una gopro usata ,ma l'unica cosa che non digerisco di quel tipo di digitale e' l'obiettivo spiccatamente fisheye ,a me le foto piacciono naturali e non forsosamente stondate...... :bi :bi


con 89 euro ho acquistato la nikon s30
ora sostituita dalla s31
non era male me la son portata in giro e scattava foto non male.
ma ciucciava le pile in maniera esagerata, e non le narmali alcaline da pochi soldi
perchè durassero le batterei dovevano essere quelle top 6 euro la coppia
avrei voluto provare con le ricaricabili al litio ma me la sono fatta rubare...

a suo tempo mi son letto un po di recensioni e la migliore dovrebbe essere la nikon AW 100 semre fuori budget però :dsp
Avatar utente
MKF Expert
MKF Expert
 
Messaggi: 1266
Iscritto il: 16/09/2012, 23:49
Località: Ferrara
Kayak: STEALTH PRO FISHA 475
Strumentazione: lenti a contatto
Record: aspio 2kg

Re: EMOZIONI RUBATE- la fotografia ed il kayak

da Hadamo Yaker » 30/11/2013, 18:08

Bhe si ... la reflex rimane la reflex ;-iii
sopratutto se si proviene dalla vecchia guardia dell analogico.... il vero guaio di lavorare in manuale è quello di dover necessariamente perdere un pò di tempo al fine di impostare il diaframma o il tempo giusto.... e non dimentichiamoci che per quanto ferma possiamo tenerla...quelli in movimento sulle onde siamo noi.
poi cmq il primo metro di aria a contatto dell acqua è saturo di salino...per cui se davvero tieni alla tua attrezzatura.... non la portare sul kayak...o al limite portati una compatta( sacrificabile) che lavori con un buon automatico.

io cominciai con lo still life poi feci un pò di macro...( alla poverella) con un 50 capovolto :opopo :opopo

nell ultimo periodo invece ho fatto molta paesaggistica
Avatar utente
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 5045
Iscritto il: 11/08/2012, 23:32
Località: Gravina in Puglia
Kayak: Big Game Ocean Kayak motorizzato + kayak in VTR biposto +Stealth Fisha 500
Strumentazione: Eco scandaglio lowrance Mark 5 pro +
Lowrance Hook-4 Mid/High/DownScan
Motore elettrico Yamaha M12
Record: non piglio mai nulla

Re: EMOZIONI RUBATE- la fotografia ed il kayak

da ciglio » 30/11/2013, 18:29

venenum ha scritto:
ciglio ha scritto:Anche io dovro' decidermi per una buona macchina fotografica impermeabile da portare sul kayak,...ho una discreta bridge fuji ma non mi fido a portarmela dietro ,
secondo te Andrea quale potrebbe essere una buona digitale woterprof dal prezzo massimo di € 100,00 ?
Mi piacerebbe anche una gopro usata ,ma l'unica cosa che non digerisco di quel tipo di digitale e' l'obiettivo spiccatamente fisheye ,a me le foto piacciono naturali e non forsosamente stondate...... :bi :bi


con 89 euro ho acquistato la nikon s30
ora sostituita dalla s31
non era male me la son portata in giro e scattava foto non male.
ma ciucciava le pile in maniera esagerata, e non le narmali alcaline da pochi soldi
perchè durassero le batterei dovevano essere quelle top 6 euro la coppia
avrei voluto provare con le ricaricabili al litio ma me la sono fatta rubare...

a suo tempo mi son letto un po di recensioni e la migliore dovrebbe essere la nikon AW 100 semre fuori budget però :dsp

grazie Mille Venenum,...io di Nikon ho due colpix una s3300 rosa per le mie bimbe ed una l27 nera di mia moglie invece per me una fuji finepix s2700hd....pero' non mi fido molto a portarle in acqua salata......daro' un occhio a quelle da te postate.
Avatar utente
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 6366
Iscritto il: 16/02/2013, 21:44
Località: pistoia
Kayak: Kaskazi skua ar e Ciglyak autocostruito da completare
Strumentazione: Cigliorade
Record: TRIGLIETTINE CON SABIKI -SPIGOLE CON ARTIFICIALE-SGOMBRI-tracine..LUCCIO DIVINO AL LAGO BILANCINO
SUB DI CIRCA 80 KG A QUERCIANELLA

Re: EMOZIONI RUBATE- la fotografia ed il kayak

da Ade72 » 30/11/2013, 20:05

effettivamente quando si và in gruppo ci si può dividere gli oneri quindi il più bravo a fare le foto si porta la macchinetta buona, noi del MAK abbiamo Marcom66 come fotografo ufficiale...poi se abbiamo il piacere di avere con noi Fongio allora lasciamo fare a lui :dd ;-iii
Ultima modifica di Ade72 il 30/11/2013, 23:04, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 2746
Iscritto il: 26/08/2012, 21:47
Località: Pescara
Kayak: RTM Disco+ anglesizzato by myself
Strumentazione: Eco: Garmin Echo150
Gps: Garmin 72H
Record: Serra 1,1 Kg Traina col Vivo

Re: EMOZIONI RUBATE- la fotografia ed il kayak

da guest » 30/11/2013, 20:33

ciglio ha scritto:
venenum ha scritto:
ciglio ha scritto:Anche io dovro' decidermi per una buona macchina fotografica impermeabile da portare sul kayak,...ho una discreta bridge fuji ma non mi fido a portarmela dietro ,
secondo te Andrea quale potrebbe essere una buona digitale woterprof dal prezzo massimo di € 100,00 ?
Mi piacerebbe anche una gopro usata ,ma l'unica cosa che non digerisco di quel tipo di digitale e' l'obiettivo spiccatamente fisheye ,a me le foto piacciono naturali e non forsosamente stondate...... :bi :bi


con 89 euro ho acquistato la nikon s30
ora sostituita dalla s31
non era male me la son portata in giro e scattava foto non male.
ma ciucciava le pile in maniera esagerata, e non le narmali alcaline da pochi soldi
perchè durassero le batterei dovevano essere quelle top 6 euro la coppia
avrei voluto provare con le ricaricabili al litio ma me la sono fatta rubare...

a suo tempo mi son letto un po di recensioni e la migliore dovrebbe essere la nikon AW 100 semre fuori budget però :dsp

grazie Mille Venenum,...io di Nikon ho due colpix una s3300 rosa per le mie bimbe ed una l27 nera di mia moglie invece per me una fuji finepix s2700hd....pero' non mi fido molto a portarle in acqua salata......daro' un occhio a quelle da te postate.


Fausto non comprare la Nikon S30 ........ sembrerà strano ma fa meglio i video delle foto :() :() :() la mia ha problemi con il vetrino ....ogni volta c'è sempre un alone sulla foto .....e per cambiare le batterie o per accedere alla presa usb occorre un coltello o comunque un attrezzo per aprire lo sportellino. :dsp :dsp
Non so se è solo la mia ............. ma la S30 fa abbastanza ca..:cen..re!!
MKF Pro
MKF Pro
 
Messaggi: 2231
Iscritto il: 28/07/2012, 12:18
Kayak: na
Strumentazione: na
Record: na

Re: EMOZIONI RUBATE- la fotografia ed il kayak

da ciglio » 30/11/2013, 20:37

Grazie Carlos.....ero tentato dal suo prezzo,....guardero' altro..
Avatar utente
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 6366
Iscritto il: 16/02/2013, 21:44
Località: pistoia
Kayak: Kaskazi skua ar e Ciglyak autocostruito da completare
Strumentazione: Cigliorade
Record: TRIGLIETTINE CON SABIKI -SPIGOLE CON ARTIFICIALE-SGOMBRI-tracine..LUCCIO DIVINO AL LAGO BILANCINO
SUB DI CIRCA 80 KG A QUERCIANELLA

Re: EMOZIONI RUBATE- la fotografia ed il kayak

da fongio » 30/11/2013, 23:05

Ragazzi, state esagerando sulle mie abilità fotografiche. io sono solo uno che ha una buona macchina fotografica, il che non implica necessariamente saper fare belle foto.
Diciamo che ci provo, ma se mettete a confronto le mie migliori con le peggiori di chi le foto anche solo dilettantistiche le sa fare davvero ... vedete che abisso. Fatevi un giro su flikr se volete rifarvi gli occhi.
Sardinia, la mirrorless è già meglio delle compatte, ma se non ti ci trovi bene bisognerebbe capire dov'è il problema. Io comunque in passato ho avuto una bridge fuji, tutto bene quando facevo foto in condizioni normali, ma quando avevo poca luce o forti contrasti era uno schifo. Da quando ho la reflex nikon le cose sono cambiate.
Relativamente alla tua sacca, l'avevo valutata, ma va bene per te che hai la coperta a portata di mano. Io ho un SOT e le coperta per fissare quella sacca non è raggiungibile dalla seduta.
Va considerata l'obbiezione di hadamoyaker circa la salsedine, ma bisogna anche considerare che la macchina fotografica sta fuori dalla sacca stagna solo i pochi attimi prima e dopo lo scatto. Inoltre, su macchine costose come la D7100 assicurano un trattamento molto resistente a salsedine e polvere. E' chiaro comunque che qualche rischio c'è e, da parte mia, la Reflex la porto più volentieri in acqua dolce.
Avatar utente
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 1874
Iscritto il: 02/11/2012, 15:29
Località: Bologna
Kayak: Ocean Prowler 4.3 XT Ultra Rudder
Strumentazione: Garmin Echomap 42 dv + cartografia BlueCart g2
Record: n.a.

Re: EMOZIONI RUBATE- la fotografia ed il kayak

da boxer » 01/12/2013, 0:03

aria del mare impregnata di salsedine, quella che noi respirariamo ( non solo pertanto di umidità notturna e diurna ricca di salsedine) entra da tutte le parti !!
non c'è protezione se i materiali non sono predisposti.
Ed ecco che Giovanni fa giustamente per certe attrezzature una precisa scelta di " Freshwater".
Avatar utente
MKF Pro
MKF Pro
 
Messaggi: 2067
Iscritto il: 17/09/2012, 13:35
Località: Roma
Kayak: hobie tandem island
Strumentazione: ECO Lowrance Elite 5x
Record: n.a.

Prossimo

Chi c’è in linea
Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite