Kayak ideale

Area dedicata a tutti i modelli con propulsione a pagaia
Avatar utente
Ade72
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2871
Iscritto il: 26/08/2012, 21:47
Kayak: RTM Disco+ anglesizzato by myself
Strumentazione: Eco: Garmin Echo150
Gps: Garmin 72H
Record: Serra 1,1 Kg Traina col Vivo
Località: Pescara

Re: Kayak ideale

Messaggio da Ade72 » 29/04/2015, 16:57

Ragazzi un kayak che mediamente è largo 75cm perché non più lungo di 4,5 metri è assolutamente stabile ed alla portata di tutti dal 70kg al pezzo da 90kg come il sottoscritto, chi non la pensa così non è un paddler, ma ha altri hobby ( e volevo dire proprio hobby! ;-iii ) eppure come moderatore di un forum di kayak fishing lascio scrivere anche ai patiti di piroghe e motori elettrici. E poi il kayak ideale è appunto soggettivo, ma se poi, statisticamente parlando, rientra nei parametri di molte altre persone allora....bisogna che qualcuno riveda un attimo i propri dati. ;-iii

Avatar utente
ciglio
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6613
Iscritto il: 16/02/2013, 21:44
Kayak: Kaskazi skua ar e Ciglyak autocostruito da completare
Strumentazione: Cigliorade
Record: TRIGLIETTINE CON SABIKI -SPIGOLE CON ARTIFICIALE-SGOMBRI-tracine..LUCCIO DIVINO AL LAGO BILANCINO
SUB DI CIRCA 80 KG A QUERCIANELLA
Località: pistoia
Contatta:

Re: Kayak ideale

Messaggio da ciglio » 29/04/2015, 19:10

Il kayak ideale è quello che ognuno di noi ritiene ""giusto "" per le proprie esigenze e per la propria fisicità. ...
io preferisco la pagaia coi suoi pregi e difetti. ..poi c'è chi si trova bene coi kayak a pedali. ..chi col motore elettrico. ..e via discorrendo
Quindi giustamente ogniuno di noi da consigli in base alle proprie idee. ...
vivaddio almeno per ora nel forum c'è democrazia quindi ogniuno è liberissimo di esprimere le proprie idee. ..
Ade è un moderatore ed oltretutto è una persona molto moderata e poco incline alla lite
ed i suoi consigli non sono mai di parte ma anzi si fa in 4 pur di poter aiutare qualcuno. .
quindi per cortesia evitiamo polemiche inutili e limitiamoci ad esprimere ogniuno le proprie idee. ..
:thx :otp

Avatar utente
boxer
MKF Pro
MKF Pro
Messaggi: 2067
Iscritto il: 17/09/2012, 13:35
Kayak: hobie tandem island
Strumentazione: ECO Lowrance Elite 5x
Record: n.a.
Località: Roma
Contatta:

Re: Kayak ideale

Messaggio da boxer » 29/04/2015, 23:51

ciglio ha scritto:Il kayak ideale è quello che ognuno di noi ritiene ""giusto "" per le proprie esigenze e per la propria fisicità. ...
prendo atto ...che abbiate cambiato idea sull'impostazione di base di chi chiede un parere ,perchè fino a pochi giorni fà anche per andare in piscina sembrava che l'ideale fosse a pagaia, di marca Ocean .....mod 4.7 e se troppo lungo e costoso............. un bel 4.1..

ps) continuate ad abbinare me ai pedali......... io i pedali non li uso se non per venti metri per partire e 20 metri finali per atterrare in spiaggia...... se non ci fossero sarebbe meglio .....è il mercato italiano che si sta riempiendo di pedali....non casa mia.

Avatar utente
Ade72
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2871
Iscritto il: 26/08/2012, 21:47
Kayak: RTM Disco+ anglesizzato by myself
Strumentazione: Eco: Garmin Echo150
Gps: Garmin 72H
Record: Serra 1,1 Kg Traina col Vivo
Località: Pescara

Re: Kayak ideale

Messaggio da Ade72 » 30/04/2015, 8:07

boxer ha scritto:
ciglio ha scritto:Il kayak ideale è quello che ognuno di noi ritiene ""giusto "" per le proprie esigenze e per la propria fisicità. ...
prendo atto ...che abbiate cambiato idea sull'impostazione di base di chi chiede un parere ,perchè fino a pochi giorni fà anche per andare in piscina sembrava che l'ideale fosse a pagaia, di marca Ocean .....mod 4.7 e se troppo lungo e costoso............. un bel 4.1..

ps) continuate ad abbinare me ai pedali......... io i pedali non li uso se non per venti metri per partire e 20 metri finali per atterrare in spiaggia...... se non ci fossero sarebbe meglio .....è il mercato italiano che si sta riempiendo di pedali....non casa mia.
Il discorso del 4,7 non è una generalizzazione, ma va contestualizzato alle esigenze di chi deve navigare in un territorio che non è una pozzanghera ma è immenso. Il discorso del 4 metri è una considerazione legata anche alla comodità ed alle auto dedicate a questa passione, per quanto riguarda i pedali avrai sicuramente ragione anche perché noi pecoroni dello stivale seguiamo pedissequamente le mode statunitensi, ma stai sicuro che al prossimo che mi chiede se lo aiuto a scendere il chiattone dalla macchina gli rispondo: "No!!! Ed ora pedala!" ;-iii

Avatar utente
MoZzoYak
MKF Expert
MKF Expert
Messaggi: 1384
Iscritto il: 18/02/2013, 11:53
Kayak: Ocean Kayak Trident 11 - Mozzoboard
Strumentazione: Garmin striker 4
Record: Addavenì
Località: Tirrenia

Re: Kayak ideale

Messaggio da MoZzoYak » 30/04/2015, 8:57

scirocco nu ha scritto:senza andare a spendere 1000 euro e oltre,a me il predator va + ke bene......peso nella media 4,40 circa di lungh x 76 cm largh...abbastanza veloce,circa 5 nodi,stabile e spazioso,buona navigabilità,e lo puoi accessoriare com ti pare...non è il max delle rifiniture,ma ki se ne frega....insomma non vedo l utilità di spend 2 o 3 volte tanto o anke +
Sono d'accordissimo con te!
Almeno per quanto dichiarato al sito (Ozone), sono 25 kg. Sicuramente sarà qualcosa di più. Però non male per 440 cm di lunghezza. Credo che per la prossima stagione qualcosa cambierò. Sicuramente mi piacciono di più i Viking. Ma se non li importano in Italia, la vedo dura.
E' probabile che il prossimo inverno il mio Malibù sarà in vendita. :oioi
E' un bel kayak, ma troppo chiattone per me. Da solo faccio una fatica bestia e lo trovo troppo largo. Mi piace usarlo in tandem, ma la pesca in solitaria è un'altra storia, attualmente non ho un kayak adatto al mare in funzione delle mie caratteristiche fisiche :dsp

Avatar utente
Ade72
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2871
Iscritto il: 26/08/2012, 21:47
Kayak: RTM Disco+ anglesizzato by myself
Strumentazione: Eco: Garmin Echo150
Gps: Garmin 72H
Record: Serra 1,1 Kg Traina col Vivo
Località: Pescara

Re: Kayak ideale

Messaggio da Ade72 » 30/04/2015, 9:22

MoZzoYak ha scritto:
scirocco nu ha scritto:senza andare a spendere 1000 euro e oltre,a me il predator va + ke bene......peso nella media 4,40 circa di lungh x 76 cm largh...abbastanza veloce,circa 5 nodi,stabile e spazioso,buona navigabilità,e lo puoi accessoriare com ti pare...non è il max delle rifiniture,ma ki se ne frega....insomma non vedo l utilità di spend 2 o 3 volte tanto o anke +
Sono d'accordissimo con te!
Almeno per quanto dichiarato al sito (Ozone), sono 25 kg. Sicuramente sarà qualcosa di più. Però non male per 440 cm di lunghezza. Credo che per la prossima stagione qualcosa cambierò. Sicuramente mi piacciono di più i Viking. Ma se non li importano in Italia, la vedo dura.
E' probabile che il prossimo inverno il mio Malibù sarà in vendita. :oioi
E' un bel kayak, ma troppo chiattone per me. Da solo faccio una fatica bestia e lo trovo troppo largo. Mi piace usarlo in tandem, ma la pesca in solitaria è un'altra storia, attualmente non ho un kayak adatto al mare in funzione delle mie caratteristiche fisiche :dsp
Ma perché non ti prendi il disco+ di Gianluigi a 450 eurozzi 4,28m di puro kayak, a differenza di quanto qualcuno possa pensare, è un kayak che non consiglierei mai se non ad una persona con le tue misure antropometriche. ti calza a pennello. ;-iii

Avatar utente
MoZzoYak
MKF Expert
MKF Expert
Messaggi: 1384
Iscritto il: 18/02/2013, 11:53
Kayak: Ocean Kayak Trident 11 - Mozzoboard
Strumentazione: Garmin striker 4
Record: Addavenì
Località: Tirrenia

Re: Kayak ideale

Messaggio da MoZzoYak » 30/04/2015, 9:38

Non ti nego che ci avevo fatto un pensierino, ma adesso non ho soldi da investire. Dovrei comunque vendere il Malibù. Mi sembra prematuro e ci vuole comunque del tempo. Ci faccio la stagione, utilizzandolo con gli amici quando possono. Nel frattempo le uscite in solitaria le faccio con il Moken, tanto bazzicherò 80% foce e canali.
Uscirò in mare fuori dalla foce con il moken, riprovandolo, cercando di uscire sempre in condizioni marine buone.
Userò il Malibù in mare con un amico.
Insomma la stagione ormai va così, nella prossima vedremo l'evolversi delle cose! ;-iii

Avatar utente
scirocco nu
MKF Expert
MKF Expert
Messaggi: 1285
Iscritto il: 11/11/2013, 0:14
Kayak: sanblas predator fishing
Strumentazione: ecoscandaglio garmin echo 200 e gps e-trex
Record: barracuda 2,7kg
Località: nuoro

Re: Kayak ideale

Messaggio da scirocco nu » 30/04/2015, 13:37

Il predator pesa circa 30kg non 25 come dicono loro....e senza montare niente...cmq se si prende ben bilanciato si riesce a caricarlo,sempre che non ci sia vento forte che te lo gira...io lo caricavo senza problemi ma poi la schiena mi a costretto a inventare 1 aiuto....diciamo me sn soddisfatto,va bene anche x trekking anche se non è il max...appena posso 1 altro x trekk lo prendo

Avatar utente
k2015
MKF Angler
MKF Angler
Messaggi: 92
Iscritto il: 11/03/2015, 20:48
Kayak: Galaxy Alboran 14
Strumentazione: n.a.
Record: n.a.
Località: Lecce

Re: Kayak ideale

Messaggio da k2015 » 30/04/2015, 15:17

Ade72 ha scritto: Ma perché non ti prendi il disco+ di Gianluigi a 450 eurozzi 4,28m di puro kayak, a differenza di quanto qualcuno possa pensare, è un kayak che non consiglierei mai se non ad una persona con le tue misure antropometriche. ti calza a pennello. ;-iii

bellino l'rtm disco in vendita, ci avevo fatto un pensierino anch'io, peso 75 Kg e per quello che ho capito dovrebbe andar bene.. ma mi sono venuti vari dubbi ad esempio la larghezza di 65cm mi da l'idea di claustrofico mentre si pesca....o il portacanne posto molto in avanti e se non è smontabile dovrebbe essere di intralcio durante il trasporto, e non meno importante il kayak si trova in campania, altre ulteriori spese vorrei evitarle..
sono... :oioi

Avatar utente
Ade72
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2871
Iscritto il: 26/08/2012, 21:47
Kayak: RTM Disco+ anglesizzato by myself
Strumentazione: Eco: Garmin Echo150
Gps: Garmin 72H
Record: Serra 1,1 Kg Traina col Vivo
Località: Pescara

Re: Kayak ideale

Messaggio da Ade72 » 30/04/2015, 20:34

k2015 ha scritto:
Ade72 ha scritto: Ma perché non ti prendi il disco+ di Gianluigi a 450 eurozzi 4,28m di puro kayak, a differenza di quanto qualcuno possa pensare, è un kayak che non consiglierei mai se non ad una persona con le tue misure antropometriche. ti calza a pennello. ;-iii

bellino l'rtm disco in vendita, ci avevo fatto un pensierino anch'io, peso 75 Kg e per quello che ho capito dovrebbe andar bene.. ma mi sono venuti vari dubbi ad esempio la larghezza di 65cm mi da l'idea di claustrofico mentre si pesca....o il portacanne posto molto in avanti e se non è smontabile dovrebbe essere di intralcio durante il trasporto, e non meno importante il kayak si trova in campania, altre ulteriori spese vorrei evitarle..
sono... :oioi
Il kayak puoi andartelo a prendere dai non è tanta la distanza, magari in occasione di qualche raduno, non è un kayak facile, se pensi che ti puoi girare tranquillamente senza pensare di farci attenzione allora lascia stare, la tecnica delle gambe in acqua durante le pesche statiche almeno per le prime uscite la devi praticare, poi però ti abitui e ti ritrovi a sbrogliare le parrucche al mulinello da casting con l'onda al traverso stando comodamente seduto nel pozzetto come il sottoscritto che pesa, purtroppo, circa 12Kg più di te. Per quanto riguarda il portacanne centrale da traina non è così avanzato ci arrivi abbastanza bene, il punto che non è un kayak da pesca vero, ma adattato, in quanto in realtà è per il piccolo trekking. Io mi ci trovo bene ho aggiunto sfruttando i 2 porta canna a incasso dietro la seduta un moltiplicatore che mi consente di portare a riposo 4 canne da pesca alle mie spalle, con la dash track port railblaza ed i vari accessori davanti a me ci metto di tutto persino il downrigger manuale per la traina col vivo, quindi come vedi è solo una questione di abitudine e di voglia di migliorare le proprie capacità....purtroppo oggigiorno si vuole tutto e subito :ll
Personalmente credo che sia il mio kayak ideale che cambierei solo con un VTR in vetroresina e kevlar di 4m x 75cm di larghezza massima che non pesa più di 19Kg di colore tutto bianco e che sia prodotto in Italia, altrimenti non se ne fa nulla!!!! :lol :lol :lol

Avatar utente
ciglio
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6613
Iscritto il: 16/02/2013, 21:44
Kayak: Kaskazi skua ar e Ciglyak autocostruito da completare
Strumentazione: Cigliorade
Record: TRIGLIETTINE CON SABIKI -SPIGOLE CON ARTIFICIALE-SGOMBRI-tracine..LUCCIO DIVINO AL LAGO BILANCINO
SUB DI CIRCA 80 KG A QUERCIANELLA
Località: pistoia
Contatta:

Re: Kayak ideale

Messaggio da ciglio » 30/04/2015, 20:52

:lol e l'abbiamo capito che ti piace la vtr Ade

Avatar utente
scirocco nu
MKF Expert
MKF Expert
Messaggi: 1285
Iscritto il: 11/11/2013, 0:14
Kayak: sanblas predator fishing
Strumentazione: ecoscandaglio garmin echo 200 e gps e-trex
Record: barracuda 2,7kg
Località: nuoro

Re: Kayak ideale

Messaggio da scirocco nu » 30/04/2015, 22:09

Ade potresti comprare 1 barca di 4mt in vtr ,tagli le murate e ti fai il kayak ideale

Avatar utente
k2015
MKF Angler
MKF Angler
Messaggi: 92
Iscritto il: 11/03/2015, 20:48
Kayak: Galaxy Alboran 14
Strumentazione: n.a.
Record: n.a.
Località: Lecce

Re: Kayak ideale

Messaggio da k2015 » 30/04/2015, 22:13

Ade72 ha scritto:
k2015 ha scritto:
Ade72 ha scritto: Ma perché non ti prendi il disco+ di Gianluigi a 450 eurozzi 4,28m di puro kayak, a differenza di quanto qualcuno possa pensare, è un kayak che non consiglierei mai se non ad una persona con le tue misure antropometriche. ti calza a pennello. ;-iii

bellino l'rtm disco in vendita, ci avevo fatto un pensierino anch'io, peso 75 Kg e per quello che ho capito dovrebbe andar bene.. ma mi sono venuti vari dubbi ad esempio la larghezza di 65cm mi da l'idea di claustrofico mentre si pesca....o il portacanne posto molto in avanti e se non è smontabile dovrebbe essere di intralcio durante il trasporto, e non meno importante il kayak si trova in campania, altre ulteriori spese vorrei evitarle..
sono... :oioi
Il kayak puoi andartelo a prendere dai non è tanta la distanza, magari in occasione di qualche raduno, non è un kayak facile, se pensi che ti puoi girare tranquillamente senza pensare di farci attenzione allora lascia stare, la tecnica delle gambe in acqua durante le pesche statiche almeno per le prime uscite la devi praticare, poi però ti abitui e ti ritrovi a sbrogliare le parrucche al mulinello da casting con l'onda al traverso stando comodamente seduto nel pozzetto come il sottoscritto che pesa, purtroppo, circa 12Kg più di te. Per quanto riguarda il portacanne centrale da traina non è così avanzato ci arrivi abbastanza bene, il punto che non è un kayak da pesca vero, ma adattato, in quanto in realtà è per il piccolo trekking. Io mi ci trovo bene ho aggiunto sfruttando i 2 porta canna a incasso dietro la seduta un moltiplicatore che mi consente di portare a riposo 4 canne da pesca alle mie spalle, con la dash track port railblaza ed i vari accessori davanti a me ci metto di tutto persino il downrigger manuale per la traina col vivo, quindi come vedi è solo una questione di abitudine e di voglia di migliorare le proprie capacità....purtroppo oggigiorno si vuole tutto e subito :ll
Personalmente credo che sia il mio kayak ideale che cambierei solo con un VTR in vetroresina e kevlar di 4m x 75cm di larghezza massima che non pesa più di 19Kg di colore tutto bianco e che sia prodotto in Italia, altrimenti non se ne fa nulla!!!! :lol :lol :lol
grazie Ade molto esaustivo, rimango in standby perchè non vorrei rimanere insoddisfatto dopo, non penso che avrei grossi problemi di equilibrio avendo praticato... tanto tempo fa windsurf, ma penso che un minimo di comodità per pescare rende l'uscita in mare un pò più rilassante...
Tuttavia sono convinto che l'idea del kayak ideale derivi dopo un bel pò di esperienza ed uso del mezzo quindi al momento io parto da zero e di strada ancora ne devo fare...
Probabilmente mi butterò sull'alboran 14 se Galaxy si decide ad aprire in Italia, mi pare al momento un buon compromesso per iniziare, con buone caratteristiche penso, e senza spendere una cifra eccessiva..

Il VTR 75cm 19Kg sarebbe eccezionale.. intendo per larghezza e soprattutto il peso.. per il materiale non ci capisco na mazza... :lol

Avatar utente
MoZzoYak
MKF Expert
MKF Expert
Messaggi: 1384
Iscritto il: 18/02/2013, 11:53
Kayak: Ocean Kayak Trident 11 - Mozzoboard
Strumentazione: Garmin striker 4
Record: Addavenì
Località: Tirrenia

Re: Kayak ideale

Messaggio da MoZzoYak » 01/05/2015, 11:10

Guardando in qua e in là, mi son reso conto che il Trident 13 ha come peso dichiarato su Ozone 27 kg. Già sul sito della Ocean c'è scritto 30.4 kg!
Mi sa che su Ozone ci sono dichiarati dei pesi tirati un pò così! :oioi

Avatar utente
boxer
MKF Pro
MKF Pro
Messaggi: 2067
Iscritto il: 17/09/2012, 13:35
Kayak: hobie tandem island
Strumentazione: ECO Lowrance Elite 5x
Record: n.a.
Località: Roma
Contatta:

Re: Kayak ideale

Messaggio da boxer » 01/05/2015, 12:02

MoZzoYak ha scritto:Guardando in qua e in là, mi son reso conto che il Trident 13 ha come peso dichiarato su Ozone 27 kg. Già sul sito della Ocean c'è scritto 30.4 kg!
Mi sa che su Ozone ci sono dichiarati dei pesi tirati un pò così! :oioi
come già detto in precedenza il polietilene( procedimento rotolmod) ha un peso specifico uguale in tutto il mondo...... un 4 metri con larghezza 70/75 cm pesa per tutti circa 30 kg e non di meno ...poi qualcuno se pesa 34/35 kg è sinonimo di spessore maggiorato a vantaggio di una maggiore robustezza e probabile durata nel tempo....o una superficie maggiore causa una portata superiore. per un volume superiore.
se si vuple i 25 kg si deve cercare a priori nella vetroresina e in generale materiali compositi, ma diminisce la robustezza , ed il mito ma la vetroresina si ripara bisogna anche sfatarla perchè non è vero salvo andare da un cantiere specializzato ( e costoso) e far un lavoro da artigiani certosini.

a 20 kg bisogna andare a cercare la plastica termoformata sotto vuoto (barracuda).

tutto il resto sono chiacchiere ,dati riportati sbagliati involontariamente o peggio riportati Volontariamente per ingannare l'utente alla prime armi.

Avatar utente
MoZzoYak
MKF Expert
MKF Expert
Messaggi: 1384
Iscritto il: 18/02/2013, 11:53
Kayak: Ocean Kayak Trident 11 - Mozzoboard
Strumentazione: Garmin striker 4
Record: Addavenì
Località: Tirrenia

Re: Kayak ideale

Messaggio da MoZzoYak » 01/05/2015, 13:20

ok, kg più kg meno siamo lì, insomma. Lasciando stare per un attimo il peso...
Si fa per far due chiacchiere eh?! E anche per capirci qualcosa. D'altronde si sa... uno per avere le idee chiare dovrebbe provarli tutti. :D
Anche su scafi corti, avere il timone aiuta nella direzionabilità? Non ho mai avuto kayak con timone. Anche perchè il moken ha i poggiapiedi non regolabili e non è timonabile. Dato che il suo difetto principale è quello di girarsi in continuazione rendendo noioso dover stare sempre a correggere di pagaia almeno quando si è lì che si lancia a spinning...inoltre è molto corto (315 cm).
...Mi chiedevo se le cose potrebbero migliorare con questi kayak qua sotto:
Rimangono sotto ai 4 m (svantaggio), però sono entrambi timonabili e sono leggeri. La differenza tra di loro è relativa, però...
http://www.oceankayak.com/kayaks/angler ... 12_angler/
il tetra angler 12, è lungo 3.68 m, largo solo 71 cm (suppongo quindi bello filante) e timonabile.
http://www.oceankayak.com/kayaks/angler ... 11_angler/
questo, il trident 11 è leggermente più corto e più largo. oltretutto costa molto di più.
Non credo che avrei voglia di mettere in vendita il moken e prendere uno di questi due, anche perchè sarebbe comunque una rimessa di soldi, ma faccio per capirci qualcosa di più! ;-iii

Avatar utente
ciglio
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6613
Iscritto il: 16/02/2013, 21:44
Kayak: Kaskazi skua ar e Ciglyak autocostruito da completare
Strumentazione: Cigliorade
Record: TRIGLIETTINE CON SABIKI -SPIGOLE CON ARTIFICIALE-SGOMBRI-tracine..LUCCIO DIVINO AL LAGO BILANCINO
SUB DI CIRCA 80 KG A QUERCIANELLA
Località: pistoia
Contatta:

Re: Kayak ideale

Messaggio da ciglio » 01/05/2015, 13:50

Il timone Giulio ti dà direzionabilita e fa scodinzolare meno il kayak. ..nei kayak soprattutto in quelli non lunghissimi è un valido aiuto. ..
però di contro crea attrito e ti rallenta un po l'andatura, a volte fa impigliare la lenza se fai virate troppo strette e soprattutto se hai due canne in traina. .
I kayak più lunghi sono di solito più direzionali tanto è che per esempio col 4.7 normalmente puoi fare a meno di usarlo....la solita cosa vale per altri scafi lunghi
i kayak da mare classici molto spesso non lo montano. ..
per noi pescatori a volte è utile, quindi meglio averlo per poterlo usare in caso di bisogno. .
per esempio sul trident 13 mi era utilissimo.
Ps: Maurizio concordo sul tuo ultimo intervento tranne che per una cosa, la vetroresina se hai un po di pratica la si ripara benissimo soprattutto se usi materiali ottimi quali resine epoxy. ..
lo dico con cognizione di causa in quanto ho ricostruito più volte la carena del mio kart e per molte altre cose. . :bi

Avatar utente
ciglio
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6613
Iscritto il: 16/02/2013, 21:44
Kayak: Kaskazi skua ar e Ciglyak autocostruito da completare
Strumentazione: Cigliorade
Record: TRIGLIETTINE CON SABIKI -SPIGOLE CON ARTIFICIALE-SGOMBRI-tracine..LUCCIO DIVINO AL LAGO BILANCINO
SUB DI CIRCA 80 KG A QUERCIANELLA
Località: pistoia
Contatta:

Re: Kayak ideale

Messaggio da ciglio » 01/05/2015, 14:11

boxer ha scritto:
ciglio ha scritto:Il kayak ideale è quello che ognuno di noi ritiene ""giusto "" per le proprie esigenze e per la propria fisicità. ...
prendo atto ...che abbiate cambiato idea sull'impostazione di base di chi chiede un parere ,perchè fino a pochi giorni fà anche per andare in piscina sembrava che l'ideale fosse a pagaia, di marca Ocean .....mod 4.7 e se troppo lungo e costoso............. un bel 4.1..

ps) continuate ad abbinare me ai pedali......... io i pedali non li uso se non per venti metri per partire e 20 metri finali per atterrare in spiaggia...... se non ci fossero sarebbe meglio .....è il mercato italiano che si sta riempiendo di pedali....non casa mia.
Non mi sembra che io avessi consigliato solo il 4.7 se leggi il copia incolla puoi vedere che nella risposta avevo citato anche gli hobie in virtù del fatto che anche se a me personalmente non piacciono non è detto che altri la pensino come me
Free Moken 14
Jackson Cuda 14 Timone
Jackson Kraken
Ocean Kayak Trident Ultra 4.7 Rudder
io direi che sono questi i candidati ideali sia come portata che come navigabilita' per la tua stazza e l'uso che ne devi fare....ricordati che l'appetito vien mangiando e visto che puoi spendere spendi per un kayak che puo' diventare definitivo
in casa Hobie bisognerebbe ti orientassi su un tandem tipo Hobie Mirage Oasis poiche' la portata sui singoli e' risicata e anche l'outback e' troppo corto
li puoi motorizzare tutti,potendo spendere c'e' questo Torqueedo Ultralight 403
ma con un buon faidate lo motorizzi con molto meno e ci metti pure le batterie al litio :bi :bi
Avatar utente
ciglio

Avatar utente
boxer
MKF Pro
MKF Pro
Messaggi: 2067
Iscritto il: 17/09/2012, 13:35
Kayak: hobie tandem island
Strumentazione: ECO Lowrance Elite 5x
Record: n.a.
Località: Roma
Contatta:

Re: Kayak ideale

Messaggio da boxer » 01/05/2015, 14:17

ciglio ha scritto: Ps: Maurizio concordo sul tuo ultimo intervento tranne che per una cosa, la vetroresina se hai un po di pratica la si ripara benissimo soprattutto se usi materiali ottimi quali resine epoxy. ..
lo dico con cognizione di causa in quanto ho ricostruito più volte la carena del mio kart e per molte altre cose. . :bi
io non ho detto che non si ripare
ma ho detto che bisogna essere esperti sopraffini del settore perchè :
un conto costruire qualcosa di ex novo
un conto mettere una toppa ( di pochi cmq)
ma quanto crepa uno scafo ( già di per se stesso molto tirato con spessore minimi) bisogna riprendere una notevole superficie abbinando ed unendo un composito specifico originale, con qualcosa di di certamente diverso epoxi o non epoxi e questi unione se non gestito da mani sapienti....esce fuori un'obbrobio forse efficiente ( non entra l'acqua) ma esteticamente inguardabile.

Avatar utente
ciglio
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 6613
Iscritto il: 16/02/2013, 21:44
Kayak: Kaskazi skua ar e Ciglyak autocostruito da completare
Strumentazione: Cigliorade
Record: TRIGLIETTINE CON SABIKI -SPIGOLE CON ARTIFICIALE-SGOMBRI-tracine..LUCCIO DIVINO AL LAGO BILANCINO
SUB DI CIRCA 80 KG A QUERCIANELLA
Località: pistoia
Contatta:

Re: Kayak ideale

Messaggio da ciglio » 01/05/2015, 14:23

boxer ha scritto:
ciglio ha scritto: Ps: Maurizio concordo sul tuo ultimo intervento tranne che per una cosa, la vetroresina se hai un po di pratica la si ripara benissimo soprattutto se usi materiali ottimi quali resine epoxy. ..
lo dico con cognizione di causa in quanto ho ricostruito più volte la carena del mio kart e per molte altre cose. . :bi
io non ho detto che non si ripare
ma ho detto che bisogna essere esperti sopraffini del settore perchè :
un conto costruire qualcosa di ex novo
un conto mettere una toppa ( di pochi cmq)
ma quanto crepa uno scafo ( già di per se stesso molto tirato con spessore minimi) bisogna riprendere una notevole superficie abbinando ed unendo un composito specifico originale, con qualcosa di di certamente diverso epoxi o non epoxi e questi unione se non gestito da mani sapienti....esce fuori un'obbrobio forse efficiente ( non entra l'acqua) ma esteticamente inguardabile.
Anche questo è vero. ..comunque sia concorderai che è molto più facile riparare la vtr che il polietilene. ..
è pur vero che il polietilene è più maltrattabile pur coi suoi difetti di peso ,scorrevolezza minore etc etc per l'uso che ne facciamo noi è un ottimo materiale. ..
Sarebbe bello poter avere 2 scafi uno in vtr e uno in polietilene da usare a seconda degli spot che andremo a visitare

Rispondi

Torna a “Kayak a Pagaia”