Kayak ideale

Area dedicata a tutti i modelli con propulsione a pagaia
Rispondi
Avatar utente
MoZzoYak
MKF Expert
MKF Expert
Messaggi: 1384
Iscritto il: 18/02/2013, 11:53
Kayak: Ocean Kayak Trident 11 - Mozzoboard
Strumentazione: Garmin striker 4
Record: Addavenì
Località: Tirrenia

Re: Kayak ideale

Messaggio da MoZzoYak » 05/05/2015, 16:28

Blasius ha scritto:[

Il vento contrario su un kayak ovviamente non è un vantaggio, a prescindere di quale intensità sia, è sempre buona regola andare controvento e rientrare a favore.
Se poi le previsione che hai letto sono cannate beh allora non ti resta che faticare di brutto per rientrare.
In generale ovviamente se il kayak è stretto e lungo sente meno l'andatura controvento.
Altro aspetto da non trascurare è la sfasatura delle pale che andando controvento deve essere almeno 45°.

Se invece disponi di un Island ..... allora :ola
Ciao
Si, infatti Biagio! Infatti ero più tranquillo all'andata nel pagaiare contro vento, sicuro del fatto che al ritorno sarei stato agevolato. E' una zona un pò particolare, infatti fuori dalla foce sulla destra ci fanno kitesurf! Ho notato che il vento comunque spesso tende a spingere dal mare verso la costa, quindi sicuramente facilita il rientro.
Una cosa sui venti e mi scuso per l'off topic...
:fot tendenzialmente sulla costa tirrenica si alza quasi quotidianamente il vento e tende a spingere nelle ore che vanno dalle 9.00 circa di mattina, fino alla sera (tardo pomeriggio). Quindi diciamo che le ore più tranquille sono le prime ore del mattino e le ultime del giorno.
E' una regola abbastanza standard per il nostro mare? Ovviamente dico come regola generale, ovvio che poi i venti variano di giorno in giorno... comunque per evitare pagaiate controvento meglio bazzicare questi orari, giusto? Inoltre qui tutti parlano di maestrale, ma me non torna molto. Quello che si alza qua spinge da nord a sud (parallelo alla costa). Qui dicono che è maestrale, ma stando alla direzione a me sembra di più scirocco... no? :oioi :iot
Comunque sto valutando di vendere a malincuore il Moken. Lo vorrei tenere perché ad es. nella pesca in acque chiuse è comodissimo, ma se prendo uno scafo più filante, devo in qualche modo far rientrare dei dindini! :dsp :dsp
Ma se facessimo un progetto di un kayak ideale e lo proponessimo a un produttore italiano? Che so... la Rainbow?
Ho detto una cazz***ta? :ops
Tipo: lunghezza 4.10
Larghezza: 71 cm
Seduta bassa
Ampio gavone di prua
Simil rodpod centrale per farci entrare anche le canne da pesca. Gavoncino porta oggetti (tipo chiavi ecc.) dietro alla seduta. Due portacanna ad incasso dietro la seduta e due posizionati laterali (tipo sanblas predator).
Io metterei dietro al pozzetto posteriore aperto (dotato di cima elastica) anche un gavone più piccolo ma che consente l'accesso al sottocoperta anche da poppa
Magari un paio di binari laterali tipo yakattack per istallare accessori tipo railblaza e scotty.
Ruotino a poppa per i piccoli spostamenti
Peso più possibile leggero...e se pesa 30 kg, va bene uguale

Nome? Rainbow "MK fishing" o "MKF"...
Ovviamente a pagaia (non me ne vogliano i pedalatori, ma a trovarla un'azienda che non sia la Hobie che si butta sui pedali)...
Sogno?
Se sto sognando non svegliatemi!!! :lol :lol :lol

Avatar utente
uby8
MKF Angler
MKF Angler
Messaggi: 208
Iscritto il: 01/03/2015, 8:52
Kayak: Paddle formula
Strumentazione: n.a.
Record: Una vongola ed un gabbiano stordito in un lancio.
Località: Sanremo

Re: Kayak ideale

Messaggio da uby8 » 06/05/2015, 6:25

Interessante il Barracuda, ho il mio vicino che è un capitano di Yacht ed è della Nuova Zelanda chiedo a lui se eventualmente me ne può prendere uno,
vedo il costo di un modello che mi potrebbe interessare.

Avatar utente
MoZzoYak
MKF Expert
MKF Expert
Messaggi: 1384
Iscritto il: 18/02/2013, 11:53
Kayak: Ocean Kayak Trident 11 - Mozzoboard
Strumentazione: Garmin striker 4
Record: Addavenì
Località: Tirrenia

Re: Kayak ideale

Messaggio da MoZzoYak » 06/05/2015, 8:47

Uby, se mi procuri un Viking si un mito!!! :yh
Io nel frattempo ho scritto a Jason Milne ovvero "Paddle Guy", penso sia della Viking, almeno sul suo blog recensisce comunque la maggior parte degli scafi neozelandesi e mi ha fornito i contatti di un importatore francese. Ho scritto a loro. vediamo cosa viene fuori.
Dall'Inghilterra mi avevano proposto una spedizione a 180 sterline, ovvero circa 250 euro. Preferisco passare per ora, anche perché se poi dovesse esserci un qualsiasi problema per la garanzia è un casino. Comunque non sarebbe una spedizione assicurata, nè il corriere, nè il rivenditore si prendevano la responsabilità su eventuali danni durante il trasporto! :dsp

Avatar utente
uby8
MKF Angler
MKF Angler
Messaggi: 208
Iscritto il: 01/03/2015, 8:52
Kayak: Paddle formula
Strumentazione: n.a.
Record: Una vongola ed un gabbiano stordito in un lancio.
Località: Sanremo

Re: Kayak ideale

Messaggio da uby8 » 06/05/2015, 12:55

L'ho trovato al bar proprio questa mattina (con il paese piccolo è facile ) , lo scorso hanno il padrone dello yacht lo ha fatto passare ma senza sosta, può anche succedere che quest'anno vadano in Nuova Zelanda e la può stivare, cmq ci sono un sacco di incognite.

Avatar utente
gardesano59
MKF Pro
MKF Pro
Messaggi: 2794
Iscritto il: 08/08/2012, 22:35
Kayak: scupper pro angler
Strumentazione: n.a.
Record: n.a.
Località: Milano

Re: Kayak ideale

Messaggio da gardesano59 » 06/05/2015, 16:15

A mio parere per un plasticone non vale la pena darsi tanto da fare e farselo arrivare dall'altro capo del mondo.

Rispondi

Torna a “Kayak a Pagaia”