PESCE POVERO o POVERO PESCE ?- il trekking e la pesca

L'occorrente per il Kayak trekking

PESCE POVERO o POVERO PESCE ?- il trekking e la pesca

da andreaformaggi » 30/11/2013, 1:11

PESCE POVERO O POVERO PESCE ?
il trekking e la pesca

Se vogliamo procurarci il pesce da cucinare in spiaggia durante un trekking nautico dobbiamo atrezzarci per la traina costiera;
questa tecnica di pesca consiste essenzialmente nel trascinare a poppa del kayak un'esca ,continuando a pagaiare in attesa dell' attacco del predatore
Sembra facile, semplice, addirittura banale;ma, i primi insuccessi ci faranno capire che non è così; per avere fondate speranze di mangiare pesce per pranzo e/o per cena dobbiamo affinare questa tecnica assimilando una serie di nozioni che ci faranno diventare specialisti in quella che per tanti è solo la prima esperienza di pesca dalla barca

Alcune delle note che ho scritto annoieranno chi è già esperto ma, spero possano tornare utili a chi non ha mai pescato dal kayak, aiutandolo nella cattura del suo primo pesce, da cucinare e gustare in riva al mare

Nella traina durante un trek in kayak entrano in gioco diversi fattori ,

prima di parlarne ritengo sia opportuno condividere alcune generiche considerazioni preliminari

Trattandosi di una escursione di più giorni( anche se il kayak è voluminoso )
dovremmo limitare al massimo la quantità dell'atrezzatura da pesca da caricare in aggiunta a quella necessia per:
la navigazone,il campeggio,la cucina ,la cambusa ,il vestiario di ricambio, ecc

le velocità di percorrenza variano dai 2 ai 4 nodi con una media intorno ai 3

le esce saranno artificiali perchè di norma non potremmo rallentare il gruppo con le basse velocità che la traina col vivo richiede

prima della partenza ( usando un buona carta nautica) avremo già programmato itinerario, tappe e tempi di pecorrenza quindi :
saremo a conoscenzaia della tipologia della costa (presenza di scogliere, spiaggie dove approdare, baie ecc ) e del fondale
e in base alla stagione sapremo che tipi di pesce andremo ad insidiare (quasi sempre saranno prede medio/piccole che raramente supereranno
il chilogrammo di peso )
e di conseguenza che tipo di esche usare
Dopo queste consideraioni esaminiamo in linea di massima le atrezzature da portare ed i vari fattori da tenere in considerazione nella scelta degli artificiali (che possono essere variati in base ai gusti ed all' esperienza personale)
ATREZZATURA :
- una canna sensibile , leggera e non tanto lunga ,(che ci permetta di apprezzare la difesa delle nostre prede) con, un mulinello affidabile imbobinato con un monofilo in nylon ed un finale in fluorocarbon adeguati alle prede che andremo ad insidiare (considerato le dimensioni delle prede e la resistenza dei nuovi materiali i diametri saranno molto piccoli)
- una piccola canna telescopica e un mulinello di riserva
- un piccolo contenitore per le esche e la minuteria
- un guadino con il manico corto e la rete in nonofilo di nylon (le ancorine degli artificiali non si attaccano)
-un piccolo retino e una borsa frigo in estate (almeno una nel gruppo)
ESCHE.
Gli artificiali che useremo dovranno essere adatti alla cattura del pesce presente nel tratto di mare che andremo a navigare, e ,dovranno cioè,
riuscire a scatenare il loro istinto predatorio o di territorialità ,
- In base alla tipologia della costa valutate se l'artificiale deve essere di superfice o più o meno affondante ( non trainate artificiali affondanti in mezzo agli scogli)
- in base alla luminosità ambientale ed alla trasparenza delle acque scegliete il colore dell'artificiale (l'esca deve essere ben visibile ,e, talvolta basta un luccichio per scatenare l'attacco )
- per le dimensioni terremo presente quello che in natura i predatori stanno mangiando (se mangiamo avannotti usiamo le piume , se invece stanno mangiando acciughe usiamo un pesce finto che sia simile alle acciughe e cosi via.....)
Ricordate che:
- se vogliamo scatenare attacchi per territorialità usiamo degli artificiali colrati ,i classici testa rossa vanno benissimo
- la girella ed il moschettone (se li usate devono avere dimensioni adeguate all'artificiale )
- Gli artificiali lavorano meglio se il filo che li traina è il più possibile parallelo all'acqua, (quindi canne basse sull'acqua ed esche sufficentemente lontane dalla poppa)
VELOCITA'
La velocità deve essere comunque adeguata al tipo di artificiale che stiamo usando, ( non potendo variare la velocità di traina scegliete un artificiale che risulti efficace alle velocità ragguingibili in kayak) ho notato comunque, specialmente usando le piume, numerose attacchi nelle ripartenze dopo brevi soste

- prima di partire conviene montare la varietà più ampia possibile di artificiali ,uniformando poi ,dopo le prime catture la tipologia delle esche
durante la navigazione :
- state lontani dalle esche di chi vi precede
- andate a cercare il pesce, guardate il mare alla ricerca di quei segni che possono rivelarne la presenza ,basandovi sulle vostre conoscenze interpretate i fondali cercando di far passare le esche dove è più probabile che siano efficaci
- non potendo indugiare sui luoghi di cattura lo indicheremo a chi ci segue (con delle radio PMR )
- non pescate più pesce di quello che riuscirete a mangiare
e ricordatevi che tutti i pesci sono buoni nella zuppa .
Ho chiesto a mia figlia di farmi una tabelladove ho inserito i pesci che più frequentemente potremo catturare durante un trek nautico, oltre alle specie ho indicato: le dimensioni minime,i periodi , i luoghi di pesca e, gli atificiali che gli esperti indicano migliori e più efficaci
Non ho invece evidenziato nessuna misura consigliata perchè : se si rispetta la normativa
e si è già equilibrati nel prelievo, limitando "al necessario"il numero delle catture , trattenendo solo gli esemplari di dimensioni maggiori,
l'unico consiglio valido, secondo me è quello di usare la testa, stabilendo in base alle circostanze del momento quale è la misura "giusta"e la quantità massima prelevabile
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
MKF Angler
MKF Angler
 
Messaggi: 461
Iscritto il: 15/01/2013, 13:06
Località: Villa Poma
Kayak: Ocean Kayak prowler 15 -Wilderness system tarpon 160 - Kaskazi marlin
Strumentazione: bussola, GPS
Record: na

Re: PESCE POVERO o POVERO PESCE ?- il trekking e la pesca

da Hadamo Yaker » 30/11/2013, 1:30

:pppp :pppp :pppp :pppp :pppp
Avatar utente
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 5064
Iscritto il: 11/08/2012, 23:32
Località: Gravina in Puglia
Kayak: Big Game Ocean Kayak motorizzato + kayak in VTR biposto +Stealth Fisha 500
Strumentazione: Eco scandaglio lowrance Mark 5 pro +
Lowrance Hook-4 Mid/High/DownScan
Motore elettrico Yamaha M12
Record: non piglio mai nulla

Re: PESCE POVERO o POVERO PESCE ?- il trekking e la pesca

da fongio » 30/11/2013, 1:56

WOW, grande andreaformaggi, bellissimo contributo. :thx
Avatar utente
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 1874
Iscritto il: 02/11/2012, 15:29
Località: Bologna
Kayak: Ocean Prowler 4.3 XT Ultra Rudder
Strumentazione: Garmin Echomap 42 dv + cartografia BlueCart g2
Record: n.a.

Re: PESCE POVERO o POVERO PESCE ?- il trekking e la pesca

da Quercia » 30/11/2013, 3:36

bravissimo ;-iii
Avatar utente
MKF Expert
MKF Expert
 
Messaggi: 1871
Iscritto il: 16/06/2012, 17:17
Località: Crema
Kayak: Stealth profisha 525-Stealth Evolution 495-Stealth-Supalite bfs-Stealth evolution Duo
Strumentazione: ECO Garmin 400 C-bussola e cartina
Record: Siluro 60 kg.

Re: PESCE POVERO o POVERO PESCE ?- il trekking e la pesca

da guest » 30/11/2013, 7:39

Ottimo ;-iii
A questo punto ............................ si può partire !!! :lol: :lol: :lol:
MKF Pro
MKF Pro
 
Messaggi: 2231
Iscritto il: 28/07/2012, 12:18
Kayak: na
Strumentazione: na
Record: na

Re: PESCE POVERO o POVERO PESCE ?- il trekking e la pesca

da cavalli simone » 30/11/2013, 10:36

fa venire voglia di partire e girare l'italia lungo le coste sai quanti posti spettacolari si vedono dal mare che i comuni mortali a terra non possono assaporarsi
Avatar utente
MKF Angler
MKF Angler
 
Messaggi: 586
Iscritto il: 31/07/2012, 7:26
Località: Cremona
Kayak: riot escape 12 angler tribord rk500 biposto
Strumentazione: lowrance mark5x
Record: siluro 35kg c.a

Re: PESCE POVERO o POVERO PESCE ?- il trekking e la pesca

da roy8 » 30/11/2013, 13:07

Complimenti andrea, ;-iii
Secondo me considerando appunto che durante un'escursione di più giorni vi è la necessità di eliminare materiale superfluo, e come appunto dici,le prede per motivi oggettivi , è difficile che siano enormi,io consiglierei di lasciare a casa il guadino, con un po' di pratica ,salpare anche un pesce di 1 kg a bordo di un kayak (sei praticamente a livello dell'acqua),non è affatto difficile.
Avatar utente
MKF Angler
MKF Angler
 
Messaggi: 191
Iscritto il: 26/07/2012, 21:16
Località: Genova
Kayak: OCEAN ELITE 4.5- TRIBORD RK 500-1- EXO SWING .
Strumentazione: LOWRANCE MARK-5X PORTATILE
Record: palamita 3 kg.

Re: PESCE POVERO o POVERO PESCE ?- il trekking e la pesca

da Marco » 30/11/2013, 13:10

bravo andrea :pppp :pppp
Avatar utente
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 2798
Iscritto il: 22/07/2012, 22:03
Località: Matera
Kayak: Stealth Profisha 525
Strumentazione: Eco:Humminbird 718X
Gps : garmin Etrex H
Record: Palamita Kg 6,200

Re: PESCE POVERO o POVERO PESCE ?- il trekking e la pesca

da andreaformaggi » 30/11/2013, 14:04

roy8 ha scritto:.......consiglierei di lasciare a casa il guadino, con un po' di pratica ,salpare anche un pesce di 1 kg a bordo di un kayak (sei praticamente a livello dell'acqua),non è affatto difficile.

Magari avessi il guadino per salpare pesci di 1 kg . :nn il mio problema sono le tracine! :cen :(((
Avatar utente
MKF Angler
MKF Angler
 
Messaggi: 461
Iscritto il: 15/01/2013, 13:06
Località: Villa Poma
Kayak: Ocean Kayak prowler 15 -Wilderness system tarpon 160 - Kaskazi marlin
Strumentazione: bussola, GPS
Record: na

Re: PESCE POVERO o POVERO PESCE ?- il trekking e la pesca

da Nuraghefisher » 30/11/2013, 14:20

Bello e molto utile grazie e complimenti!.
Avatar utente
MKF Expert
MKF Expert
 
Messaggi: 1788
Iscritto il: 26/08/2013, 17:41
Località: Cagliari
Kayak: Ocean kayak Trident 13 Angler
Strumentazione: Eco Mark-5xPro/GPS Garmin.
Record: Palamita 1,3 kg

Re: PESCE POVERO o POVERO PESCE ?- il trekking e la pesca

da GuiTTo » 18/03/2017, 16:12

Ciao a tutti,
Rispolvero questo post in quanto questa estate ho intensione di farmi dei piccoli trekking con traina.

La questione che mi arrovella é questa: come trasportare l' eventuale pescato:

Immaginate di catturare qualche pesciotto all'alba, dove lo metto? Come lo conservo fino alla sera al tramonto?

Ho pensato ad una rete da sub, ce li metto dentro, la tengo nel pozzetto, ognitanto li immergo in acqua per tenerli freschi, ma dopo una giornata al sole Credo che si cuociano!

Altra idea che mi è venuta é di metterli nel gavone anteriore , ma devo ancora fare le prove per vedere se riesco ad accedervi in navigazione..

Voi come fate?
Avatar utente
MKF Angler
MKF Angler
 
Messaggi: 477
Iscritto il: 18/01/2016, 15:46
Località: Roma
Kayak: Galaxy Cruz - Tribord RK500-1
Strumentazione: n.a.
Record: Pesce serra 4 kg. Traina con vivo in foce

Re: PESCE POVERO o POVERO PESCE ?- il trekking e la pesca

da MoZzoYak » 18/03/2017, 19:35

se è solo questione di una giornata ti potresti portare una borsa frigo (anche non rigida ma morbida) con dei siderini dentro. Da mattina a sera tenendoli dentro al kayak dentro a un gavone stagno dovrebbero tranquillamente arrivare a sera. Sicuramente appena hai pescato pulisci prima possibile il pesce dalle interiora che son le prime a marcire. poi metti dentro alla borsa frigo. A sera prima di cucinarlo lo sciacqui con acqua dolce e lo prepari.
Se lo mangi sfilettato forse forse ti conviene sfilettare subito e lascia al mare gli scarti. Riponi anche in un pò di stagnola sempre nella borsa frigo i filetti e la sera son già pronti da mettere in padella.
(suppongo)
Avatar utente
MKF Expert
MKF Expert
 
Messaggi: 1254
Iscritto il: 18/02/2013, 11:53
Località: Tirrenia
Kayak: Ocean Kayak Trident 11 - RTM Tempo
Strumentazione: Garmin striker 4
Record: Addavenì

Re: PESCE POVERO o POVERO PESCE ?- il trekking e la pesca

da GuiTTo » 18/03/2017, 20:13

Buona idea questa della borsa frigo, sicuramente la proverò :thx
Se riusciró ad accedere al gavone anteriore in navigazione, la metteró li,
Altrimenti me la metto dietro il sedile coperta con uno straccio che bagneró
Ogni volta che si asciuga.
Avatar utente
MKF Angler
MKF Angler
 
Messaggi: 477
Iscritto il: 18/01/2016, 15:46
Località: Roma
Kayak: Galaxy Cruz - Tribord RK500-1
Strumentazione: n.a.
Record: Pesce serra 4 kg. Traina con vivo in foce

Re: PESCE POVERO o POVERO PESCE ?- il trekking e la pesca

da Marco » 18/03/2017, 22:17

Concordo con mozzo. Se pulisci subito il pesce e non lo tieni esposto al sole, dovresti farcela
Avatar utente
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 2798
Iscritto il: 22/07/2012, 22:03
Località: Matera
Kayak: Stealth Profisha 525
Strumentazione: Eco:Humminbird 718X
Gps : garmin Etrex H
Record: Palamita Kg 6,200

Re: PESCE POVERO o POVERO PESCE ?- il trekking e la pesca

da burla » 18/03/2017, 23:22

Una bottiglia d'acqua messa nel congelatore la sera prima e tenuta in un gavone chiuso ermeticamente nella borsa dei pesci aiuta a mantenere il pescato per molte ore
Avatar utente
MKF Angler
MKF Angler
 
Messaggi: 532
Iscritto il: 04/11/2013, 19:24
Località: Celle Ligure
Kayak: stealth pro fisha 575 - inuk cs canoe
Strumentazione: n.a.
Record: n.a.

Re: PESCE POVERO o POVERO PESCE ?- il trekking e la pesca

da ciglio » 19/03/2017, 9:46

se fai trekking di un giorno non dovresti avere grossi problemi ,i consigli della borsa frigo sono piu' che validi,io congelo due bottiglie da un litro e nella borsa frigo durano piu' di un giorno tenendola all'ombra dentro il gavone posteriore
quando pulisci i pesci ricordati di togliere anche le gagge da dentro le branchie,sicuramente lo sai gia' ma in molti non lo fanno
Avatar utente
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 6389
Iscritto il: 16/02/2013, 21:44
Località: pistoia
Kayak: Kaskazi skua ar e Ciglyak autocostruito da completare
Strumentazione: Cigliorade
Record: TRIGLIETTINE CON SABIKI -SPIGOLE CON ARTIFICIALE-SGOMBRI-tracine..LUCCIO DIVINO AL LAGO BILANCINO
SUB DI CIRCA 80 KG A QUERCIANELLA

Re: PESCE POVERO o POVERO PESCE ?- il trekking e la pesca

da gius77 » 19/03/2017, 18:00

bottiglie d'acqua ghiacciata e tavolette frizer!!!! come borse frigo vanno bene anche quelle per riporre la spesa (io li chiamo sacchetto frizer) occupa poco spazio e sono molto capienti! evitare le buste di plastica deteriorano molto velocemente il pescato!
Avatar utente
MKF Angler
MKF Angler
 
Messaggi: 250
Iscritto il: 24/08/2015, 13:13
Località: umago
Kayak: samblas monsoon pesca
Strumentazione: eco garmin 300c
Record: tutto quello che abbocca

Re: PESCE POVERO o POVERO PESCE ?- il trekking e la pesca

da gardesano59 » 19/03/2017, 19:26

se ti serve per cena trattieni solo quello che prendi dal pomeriggio in poi
Avatar utente
MKF Pro
MKF Pro
 
Messaggi: 2672
Iscritto il: 08/08/2012, 22:35
Località: Milano
Kayak: scupper pro angler
Strumentazione: n.a.
Record: n.a.

Re: PESCE POVERO o POVERO PESCE ?- il trekking e la pesca

da GuiTTo » 19/03/2017, 21:58

gardesano59 ha scritto:se ti serve per cena trattieni solo quello che prendi dal pomeriggio in poi


:lol :lol bella questa :lol :lol

Giá é tanto se ne prendo qualcuno, figurati se rilascio qualcosa (misure consentite ovviamente)

Spero presto di diventare talmente bravo da trattenere soltanto quelli pescati tra le 18,50 e le 19,15 :lol :lol
Avatar utente
MKF Angler
MKF Angler
 
Messaggi: 477
Iscritto il: 18/01/2016, 15:46
Località: Roma
Kayak: Galaxy Cruz - Tribord RK500-1
Strumentazione: n.a.
Record: Pesce serra 4 kg. Traina con vivo in foce

Re: PESCE POVERO o POVERO PESCE ?- il trekking e la pesca

da GuiTTo » 19/03/2017, 21:59

Mi piace l'idea della busta frigo da supermercato, economica e capiente.
La riempirò con bottiglie di acqua ghiacciata, che berró una volta sciolta
Avatar utente
MKF Angler
MKF Angler
 
Messaggi: 477
Iscritto il: 18/01/2016, 15:46
Località: Roma
Kayak: Galaxy Cruz - Tribord RK500-1
Strumentazione: n.a.
Record: Pesce serra 4 kg. Traina con vivo in foce


Chi c’è in linea
Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti
cron